Course of Study

Regolamento didattico del Corso di studi

Titolo: 
[2472/2013] - COGNITIVE SCIENCE AND THEORY OF COMMUNICATION
Classe: 
LM-55/LM-92
Sede: 
Via Concezione, 6, 98121 Messina
Lingua: 
inglese
Coordinatore: 

Prof. Edoardo Augusto Fugali

Accesso: 

Libero

Requisiti

Per l’ammissione al Corso di Laurea magistrale in Scienze cognitive e teorie della comunicazione si richiede in via preferenziale il possesso di laurea triennale nelle classi L-05 (Filosofia), L-31 (Scienze e tecnologie informatiche), L-19 (Scienze dell’educazione e della formazione), L-20 (Scienze della comunicazione), L-24 (Scienze e tecniche psicologiche), L-15 (Turismo culturale), L-03 D.A.M.S., L-39 (Scienze del servizio sociale) ed equipollente, ovvero di altra laurea triennale conseguita sul territorio nazionale che assicuri l’acquisizione di almeno 30 CFU nei seguenti SSD: INF/01, M-FIL, M-PED, M-PSI, SPS, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.
Gli studenti interessati ad accedere al corso di laurea magistrale interclasse LM-55 (Scienze cognitive) e LM-92 (Teorie della comunicazione) devono possedere approfondite nozioni sui processi cognitivi, sulla metodologia delle scienze empiriche, e adeguate nozioni di neuroscienze e dei saperi filosofici, semiotici, comunicativi, pedagogici, nonché dell'ambito antropologico, linguistico, informatico e socio-politico.

CONOSCENZE RICHIESTE PER LA CLASSE LM-55 SCIENZE COGNITIVE:
Gli studenti interessati ad accedere, dopo il primo anno comune, alla laurea magistrale nella classe LM-55 (Scienze cognitive) devono possedere una solida preparazione nelle discipline della psicologia, della linguistica, della filosofia, dell'informatica e delle scienze sociali. Tra i requisiti richiesti agli studenti che vogliano frequentare il corso di studi vanno annoverati la conoscenza almeno elementare del funzionamento dei principali processi cognitivi, dell'anatomia del cervello, dell'epistemologia, dei principi di funzionamento dei calcolatori, dei processi semiotici e comunicativi, dei principi delle relazioni culturali e sociali, nonché della lingua inglese. La modalità di verifica consisterà nel possesso di almeno 60 CFU ricompresi nell'ordinamento del presente Corso di studi tra le attività caratterizzanti della classe LM-55, quelle Comuni e quelle affini, tutte appositamente riconosciute dal Consiglio di Corso di studio.

CONOSCENZE RICHIESTE PER LA CLASSE LM-92 TEORIE DELLA COMUNICAZIONE
Per gli studenti interessati ad accedere, dopo il primo anno comune, alla laurea magistrale nella classe LM-92 (Teorie della comunicazione) si richiedono, in termini di adeguatezza della preparazione, ampie conoscenze di base nei diversi settori della comunicazione comprese quelle relative alle nuove tecnologie; il possesso, in forma scritta e orale, di due lingue straniere; la capacità d'uso degli strumenti informatici per la rappresentazione dei dati e delle conoscenze.

Obiettivi

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze cognitive e teorie della comunicazione propone quali principali obiettivi formativi quelli sintetizzati nel seguente elenco di competenze e capacità che il percorso di formazione intende offrire agli studenti:
a)   una preparazione nelle discipline che definiscono l'ambito delle scienze cognitive e della comunicazione, in particolare nella filosofia della mente e del linguaggio, nella fenomenologia, nella psicologia cognitiva, nelle neuroscienze, nell'informatica e intelligenza artificiale, nella linguistica, nelle scienze economico-sociali e nei media studies;
b)   conoscenze di natura teorica e operativa nell'approccio interdisciplinare allo studio della mente e del comportamento dei sistemi cognitivi naturali e artificiali;
c)   conoscenze di natura teorica e operativa sui processi comunicativi e gli strumenti in essi impiegati;
d)  familiarità con le metodologie e le analisi dei dati provenienti da simulazioni, sperimentazioni di laboratorio, osservazioni e inchieste utilizzate nello studio del sistema mente-cervello, delle interfacce persona-macchina e delle interazioni tra persona e altri sistemi complessi;
e)   capacità di analizzare i processi decisionali a livello individuale e collettivo, in ambito organizzativo, economico e sociale;
f)   capacità di condurre attività di ricerca di base e applicata in piena autonomia;
g)   essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Risultati

DATI D'INGRESSO, DI PERCORSO E DI USCITA
Gli immatricolati alla LM-55/LM-92 per l'anno 2018/2019 risultano 38, e gli iscritti totali 83. Tali valori marcano una leggera flessione rispetto all'A.A. 2017/2018, in cui si sono registrate 44 nuove immatricolazioni e il numero complessivo di iscritti era di 91. Tra gli attuali iscritti 79 hanno conseguito 2457 CFU nell'anno solare 2018. Sempre per il 2018, il numero di esami sostenuti ammonta a 230, la media del voto a 27,2/30, i laureati a 29, i fuori corso a 12 e la media del voto di laurea a 105,1/110. 

EFFICACIA ESTERNA
Gli ultimi dati (anno di indagine 2018, in cui hanno risposto 17 su 23 laureati ad un anno, 4 su 7 a 3 anni e 22 su 34 a 5 anni) segnalano un peggioramento della situazione occupazionale rispetto all'indagine precedente. Per i laureati in LM-55/92 la formazione post-laurea diventa pratica maggioritaria, col 52,9% ad un anno dalla laurea, il 75% a tre anni e il 59,1% a cinque anni. Quanto alla percentuale di occupati, si registra un 35% a un anno dalla laurea rispetto al 44% della precedente indagine, un 25% a tre anni e un 63,6% rispetto all'83% della precedente rilevazione. L'efficacia percepita del titolo di studio per il proprio lavoro è del 66,7% a un anno dal conseguimento del titolo e del 46,2% a cinque anni.

 

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.