Elezioni dei Direttori dei Dipartimenti per il triennio 2018/2021

Alla scadenza dei termini per la presentazione delle candidature inerenti le elezioni dei Direttori nei 12 Dipartimenti dell’Ateneo (triennio 2018/2021), sono pervenute le seguenti candidature.

Dipartimento di Civiltà antiche e moderne

- Prof. Giuseppe Giordano (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Economia

- Prof. Michele Limosani  (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Giurisprudenza

- Prof. Francesco Astone (Curriculum e Programma)

- Prof. Mario Trimarchi (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Ingegneria

- Prof.ssa Alina Caddemi (Curriculum e Programma)

- Prof.ssa Candida Milone (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale

- Prof. Giovanni Raimondo (Curriculum e Programma)

- Prof. Francesco Squadrito (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Patologia umana dell'adulto e dell'età evolutiva "Gaetano Barresi"

- Prof. Eugenio Cucinotta (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze biomediche, odontoiatriche e delle immagini morfologiche e funzionali

- Prof. Sergio Baldari (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze chimiche, biologiche, farmaceutiche ed ambientali

- Prof. Sebastiano Campagna (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze cognitive, psicologiche, pedagogiche e degli studi culturali

- Prof. Pietro Perconti (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze matematiche e informatiche, scienze fisiche e scienze della terra

- Prof. Fortunato Neri (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze politiche e giuridiche

- Prof. Mario Pio Calogero (Curriculum e Programma)

Dipartimento di Scienze veterinarie

- Prof. Giuseppe Piccione (Curriculum e Programma)

 

 

Le elezioni si svolgeranno  secondo questo calendario: 

- prima votazione 11 luglio 2018 dalle ore 8:30 alle ore 17:30;

- seconda votazione 16 luglio 2018 dalle ore 8:30 alle ore 17:30;

- ballottaggio 20 luglio 2018 dalle ore 8:30 alle ore 17:30.

Visualizza ubicazione seggi elettorali

In prima votazione, risulta eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza dei voti degli aventi diritto.

Nel caso in cui nessun candidato raggiunga il quorum suddetto si procede alla seconda votazione, al cui esito risulta eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza dei voti validamente espressi.

Le schede bianche costituiscono voti validi.

Ove nessun candidato consegua tale maggioranza si fa luogo al ballottaggio tra i due che hanno riportato il maggior numero di voti. 

Alla votazione di ballottaggio risulta eletto chi ha ricevuto più voti. In caso di parità è eletto il candidato con maggiore anzianità nel ruolo o, in caso di pari anzianità di ruolo, di maggiore età.
l voti espressi in favore di un eleggibile che non abbia preventivamente presentato la propria candidatura sono nulli.

Hanno diritto all’elettorato attivo i professori, i ricercatori a tempo indeterminato e determinato, i rappresentanti del personale tecnico-amministrativo ed il segretario amministrativo di ciascun Consiglio di Dipartimento ed, inoltre, tutti gli studenti, i dottorandi e gli specializzandi iscritti ai Corsi di Studio incardinati in ciascun Dipartimento e gli assegnisti afferenti agli stessi. Il voto degli studenti, dei dottorandi, degli specializzandi e degli assegnisti viene conteggiato nella misura del 30% del numero dei rappresentanti delle suddette categorie in ciascun Consiglio di Dipartimento.

 
 

Allegati: 
PDF iconManifesto e ubicazione seggi

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti