SCIPOG: Il 21 aprile il convegno intitolato “A 60 anni dai trattati di Roma: i valori fondanti dell’UE come base per la costruzione di una nuova Europa”

Venerdì 21 aprile, alle ore 9, presso l’Aula Buccisano del Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università degli studi di Messina, Via Malpighi n. 3, si terrà il convegno intitolato: “A 60 anni dai trattati di Roma: i valori fondanti dell’UE come base per la costruzione di una nuova Europa”.

Il convegno, organizzato dal Centro di Documentazione Europea e dal Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università degli studi di Messina, invita ad una riflessione sul futuro del processo di integrazione europea partendo dai valori fondanti dell’Unione europea, quali il rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, tutti valori comuni agli Stati membri “in una società caratterizzata dal pluralismo, dalla non discriminazione, dalla tolleranza, dalla giustizia, dalla solidarietà e dalla parità tra donne e uomini”.

Il convegno affronterà, in particolare, il ruolo dei valori fondanti come base di partenza per la costruzione di una nuova Europa, con l’autorevole contributo di illustri accademici e funzionari delle istituzioni UE. Prenderanno parte all'iniziativa i Proff. Claudio Zanghì, Carlo Curti Gialdino, Maurizio Ballistreri, Gianluca Contaldi, Claudia Morviducci, ed i Dott. Massimo Palumbo e Johanna Engström. Le sessioni del convegno saranno presiedute dai Proff. Giovanni Moschella e Lina Panella.

Per la partecipazione al convegno sarà richiesta l’attribuzione di n. 0,50 CFU per gli studenti dell’Università di Messina.

Allegati: 

Staff