Offerta Didattica

 

[9216/2014] - SCIENZE DELL'AMBIENTE E DELLA NATURA

Classe: 
L-32
Ordinamento: 
2014
Codice Corso: 
9216
Sede: 
Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali - Polo Scientifico di Papardo
Anno Accademico: 
2017
Coordinatore: 

Prof.ssa Concetta Calabrò

Lingua: 
italiano

Prova finale

Per il conseguimento del titolo è prevista una prova finale volta ad accertare sia il raggiungimento individuale degli obiettivi formativi prefissati per il Corso di Laurea, sia la capacità di sviluppare competenze che consentono di realizzare un lavoro autonomo di specifico approfondimento. Essa consiste nella discussione di un elaborato scritto e illustrato su un argomento attinente al processo formativo proposto e assegnato allo studente da un docente del Corso di
Laurea, designato dal Consiglio del Corso di Laurea quale relatore della tesi. E' prevista anche la possibilità di un correlatore di supporto ad argomenti specifici. La relativa domanda di assegnazione dovrà essere presentata al Consiglio del Corso di Laurea almeno sei mesi prima della data prevista per l’esame di laurea e può essere avanzata da quegli studenti che, iscritti al III anno in corso o fuori corso, hanno già acquisito almeno 120 CFU. Il modulo per la richiesta è scaricabile dal sito WEB del Corso di Laurea. La stesura della tesi di laurea comporta l'acquisizione di 8 CFU. Per accedere alla prova finale lo studente dovrà aver acquisito tutti i CFU previsti dall’iter completo degli studi, con esclusione, naturalmente, di quelli relativi alla predetta prova finale. Per l’ammissione all’esame di laurea è necessario consegnare il libretto degli esami e la tesi almeno 15 giorni prima della data fissata per gli esami di laurea. La valutazione conclusiva terrà conto dell’intera carriera dello studente, dei tempi e delle modalità di acquisizione dei crediti formativi universitari, delle valutazioni sulle attività formative precedenti e sulla prova finale, nonché di ogni altro elemento riconosciuto rilevante.


Requisiti

Il Corso di Studi è ad accesso libero. Per essere ammessi  occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale, o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto equipollente. Gli studenti già iscritti o che intendono iscriversi al corso saranno sottoposti ad un test di valutazione delle conoscenze di matematica di base che servirà a determinare eventuali carenze, che potranno essere colmate con opportuni corsi integrativi. Il debito può essere colmato anche mediante il superamento dell'esame di Istituzioni di Matematiche con Esercitazioni (9 CFU).

Obiettivi

Il percorso formativo, a partire dagli insegnamenti di base (Matematica, Fisica, Chimica), fornisce le conoscenze fondamentali delle Scienze della Terra e delle Scienze della Vita, evidenziando sia le specificità degli stessi ambiti, sia il loro rapporto di interdipendenza nei processi naturali. Gli insegnamenti del Corso sono finalizzati a mettere in evidenza gli elementi di interrelazione nello studio degli ecosistemi (aspetti mineropetrografici, geologici e morfologici del Territorio e processi geodinamici ad essi correlati; organizzazione biologica e tassonomia; auto- e sinecologia; struttura ed evoluzione delle biocenosi). Nell’iter formativo viene verificata la capacità di utilizzare strumenti informatici e acquisita la necessaria conoscenza della lingua inglese.

Risultati

Dato non disponibile

Sbocchi professionali

I laureati in "Scienze dell'Ambiente e della Natura" possono espletare attività
professionali in diversi settori, quali tecnici esperti presso scuole, parchi, aree protette, musei scientifici, centri didattici, enti pubblici e privati, per: il rilevamento, il censimento, la classificazione, l'analisi, il ripristino e la conservazione di componenti abiotiche e biotiche di ecosistemi naturali acquatici e terrestri; l'analisi e il monitoraggio di sistemi e processi ambientali, nelle diverse pianificazioni territoriali e nella prospettiva della sostenibilità e della prevenzione, ai fini della promozione della qualità dell'ambiente; la localizzazione, la diagnostica, la tutela e il recupero dei beni ambientali e culturali. I laureati in Scienze dell'Ambiente e della Natura possono proseguire gli studi, con il riconoscimento di tutti i CFU acquisiti, nel Corso di Laurea Magistrale in "Tutela e Gestione del Territorio e dell'Ambiente Naturale" della durata di due anni, attivato presso l’Ateneo di Messina.

Parere delle parti sociali